E’ una Cappella antichissima. Nelle sue mura il canonico Pasquale Palmese rinvenne la lapide di Lucio Licinio, figlio di Marco Licinio Magro della tribù Galeria di Roma. La chiesetta posta extra moenia fu restaurata nel 1600 quando a Lacedonia era vescovo Mons. La Morea, come risulta da una lapide inserita sulla porta d’ingresso.

*Notizia tratta dal libro di M.D’Avino - Akudunnia


Altri articoli in questo tema